Mal di denti in aereo

Home / Health / Mal di denti in aereo

Mal di denti in aereo

Siete in vacanza o state per partire?
Sarà opportuno conservare le buone abitudini rispetto all’igiene orale onde prevenire le problematiche più diffuse in estate come ad esempio le carie.

Non tutti sanno che la pressione e l’altitudine possono provocare problemi agli impianti, alle gengive od alle otturazioni. Chi viaggia spesso conosce questo genere di problemi, mentre chi prende l’aereo solo in estate per andare in vacanza, meno probabilmente è al corrente di quanto può verificarsi negli ambienti pressurizzati di un aereo.

mal di denti aereo

Ecco quindi alcuni casi specifici di cui tener conto:

1) Denti che si muovono

Il dolore ai denti ad alta quota durante un volo in aereo, può essere provocato dalla compressione. In questi casi pariamo di nevralgia, cioè di mal di denti causato dall’infiammazione di una tasca paradossale. In pratica il dente si muove perché la gengiva non vi è più attaccata. In molti soggetti il verificarsi di questa condizione può provocare paura, ansia e shock. Se a questo aggiungiamo il fatto che si si trova in aereo e si sta volando, lo stato di disagio potrebbe diventare ancora più forte.

2) Otturazioni provvisorie

I pericoli riguardanti la salute dei denti relativamente al volo in aereo, riguardano anche le otturazioni provvisorie e non soltanto le gengive e le infiammazioni ad esse collegate. Si parla in pratica delle otturazioni che si effettuano nelle sedute che precedono quelle per impiantare le otturazioni definitive. Da un punto di vista fisico, l’altitudine e la pressione possono indebolire certi materiali che i dentisti utilizzano per comporre le otturazioni provvisorie. In casi come questo, un semplice spostamento in aereo può far esplodere una forte nevralgia ai denti, che potrebbe rendere il viaggio decisamente poco piacevole. Interessante constatare che una volta atterrati, il dolore potrebbe sparire da solo proprio per il fatto che non ci si trova più soggetti alle condizioni di altitudine e pressione che invece esistono durante il volo.

3) Come evitare problemi ai denti durante un viaggio in aereo?

Molto spesso il dolore durante il volo può essere provocato da una bollicina d’aria rimasta intrappolata sotto l’otturazione provvisoria. Per evitare che ciò avvenga sarà opportuno farsi fare un check-up della zona interessata dal dentista, avvisandolo che si sta per compiere un viaggio in aereo. Sarà lo stesso odontoiatra che dopo aver fatto le opportune valutazioni potrà suggerire i trattamenti da eseguire prima della partenza.

4) Prevenzione in aereo

Oltre alla buona norma di avere i denti sempre a posto è consigliabile che il paziente informi il proprio dentista di un imminente viaggio. L’odontoiatra valuterà i trattamenti da eseguire e darà istruzioni al paziente durante il viaggio, evitando, oltreché la paura del volo, anche quella del terribile mal di denti da alta quota.  Inoltre, meglio premunirsi di tutto l’occorrente per mantenere una bocca sana e pulita, senza dimenticarsi di: 
– mettere in valigia un kit da viaggio con spazzolino e dentifricio, reperibile sia in farmacia che al supermercato, per mantenere una corretta igiene orale anche in volo;
– fare attenzione a ciò che si mangia evitando i cibi più cariogeni, cioè ricchi di zucchero, che aumentano l’incidenza di patologie come la carie;
– preferire verdure crude e cibi meno cariogeni anche durante il viaggio.

Related Posts
Whats App

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi